In Cucina con il Cuore 2016: Pomodoro e Pasta 2.0 – Il Gran Finale

Si è concluso il 6 aprile scorso l’annuale appuntamento con il nostro gioco In cucina con il cuore, che si svolge da quattro edizioni  in un crescendo di emozioni e di grandi riscontri e soddisfazioni! Il tema di quest’anno non era affatto semplice: POMODORO E PASTA 2.0
I concorrenti sono stati chiamati a reinterpretare con creatività contemporanea il più classico dei piatti italiani, la pasta al pomodoro dove però il pomodoro doveva essere protagonista!

logo-gioco-2016

Dal 25 gennaio al 20 marzo, cuochi non professionisti e cuochi della rete hanno scatenato la loro fantasia e ci hanno inviato le loro interpretazioni di Pomodoro e pasta 2.0. Fra le ricette pervenute la chef Marianna Vitale, testimonial del gioco e ospite d’onore del gran finale ha scelto 8 finalisti:

Linguine pomodoro e basilico di Rosaria Orrù, blog Sosi dolce e salato
Ravioli al basilico ripieni di pomodoro con emulsione di acqua di pomodoro e olio all’acciuga  di Sara Sguerri, blog Pixelicious
La pasta che si crede una pappa al pomodoro di Erica Zampieri, blog Sapori e dissapori
Cavatelli al pomodoro con pomodori e cipolle glassate al miele di carota selvatica di Cristiana di Paola, blog Beuf à la mode
Tramonto piccante di Calogero Rifici, blog Peperoncinoedientorni
Tramezzino di pomodoro di Tina Tarabelli, blog Tarte Tatina
Elena Ferri, no blogger, Minestra calda di pomodoro con cuore di basilico e quenelle di caprino
Fabiola Quaranta, Pasta mischiata alla puttanesca con devozione e fantasia

Fra questi, cinque sono stati gli effettivi partecipanti: Sara Sguerri arrivata da Lucca, Erica Zampieri da Padova, Tina Tarabelli da Macerata, Elena Ferri da Castiglioncello e, beato fra le donne, Calogero Rifici da Livorno.

I concorrenti hanno preparato i loro piatti nella nostra cucina per una giuria di giornalisti e chef amici: la giornalista Irene Arquint, Il Tirreno e Il Gambero Rosso,  la veterana di In Cucina con il cuore che ci segue dagli esordi, Divina Vitale, direttore di Bolgheri News, Claudio Mollo, fotografo, grafico e giornalista, la spumeggiante Natascia Santandrea, sommelier e titolare del ristorante La Tenda Rossa di Cerbaia, lo chef 2.0 in progress Simone Cipriani e naturalmente la nostra ospite d’onore e presidente di giuria Marianna Vitale, ristorane Sud, Quarto (Na)

Il piatto vincitore è risultato il Tramezzino di pomodoro di Tina Tarabelli, blog Tarte Tatina
Secondo posto ai Ravioli al basilico ripieni di pomodoro con emulsione di acqua di pomodoro e olio all’acciuga  di Sara Sguerri, blog Pixelicious
Terzo Elena Ferri, no blogger, Minestra calda di pomodoro con cuore di basilico e quenelle di caprino

E infine l’atteso cooking show di Marianna Vitale! Piccola presentazione e poi Marianna tiene la scena e incanta la platea per più di un’ora con Tina a suo fianco in veste di sous-chef, spiegando al numeroso pubblico accorso ogni passaggio del suo spaghetto arrostito Pizza Margherita, ovvero l’interpretazione della chef di Pasta e Pomodoro 2.0. La ricetta qui
A conclusione dell’esibizione, Marianna e il suo “vero” secondo impiattano personalmente più di cento porzioni abbondanti di spaghetti , per la gioia del pubblico presente!!

Che altro aggiungere? Grazie a tutti i partecipanti al nostro gioco, ai finalisti, a Marianna, ai giudici e e a tutti gli amici che sono venuti a trovarci.
Un’altra giornata memorabile, da incorniciare. Ancora una bella festa dall’atmosfera calda, famigliare che ogni nuovo ospite apprezza e gusta come ha confermato anche Marianna.
Stanchi ma soddisfatti, si commenta e si pensa già al prossimo In Cucina con il Cuore e alle novità da proporre!! Seguiteci…..ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO CON IN CUCINA CON IL CUORE!

Filed Under: Uncategorized

In Cucina con il Cuore: Pappa al Pomodoro Revolution

Giunto alla sua terza edizione, dopo il grande successo dello scorso anno, con l’insolito  tema DOLCE POMODORO e una testimonial d’eccezione quale la celebre pastry chef Loretta Fanella, splendida protagonista del gran finale,  la proposta per l’edizione 2015 riguarda un   tema altrettanto divertente  e stimolante : PAPPA AL POMODORO REVOLUTION con   la partecipazione del più simpatico, esuberante, istrionico e  geniale  chef toscano, il “re della griglia” e Jeune Restaurateur d’Europe Cristiano Tomei, del ristorante L’Imbuto di Lucca, una stella Michelin.

concorso2015

Dal 23 gennaio al 25 marzo, termini fissati per l’invio delle ricette, cuochi amatoriali e food blogger hanno scatenato la loro fantasia e hanno rivoluzionato la tradizionale pappa al pomodoro, proponendola dolce, salata, speziata, piccante, fredda, calda, usata come farcia, come antipasto,  primo piatto, secondo o dessert, utilizzando i prodotti a base di pomodoro Mediterranea Belfiore.

Il 9 APRILE, presso la sede della Mediterranea Belfiore, una giuria, presieduta da Cristiano Tomei e composta dai noti giornalisti e  critici gastronomici Irene Arquint, Giuseppe Calabrese, Giorgio Dracopulos e amici chef: Deborah Corsi ed Emanuele Vallini, ha valutato i piatti dei 6 finalisti selezionati, realizzati dagli stessi autori invitati alla Mediterranea Belfiore, e ha decretato i 3 vincitori. Il vincitore assoluto si è aggiudicato un invito a pranzo da Cristiano nel suo ristorante L’Imbuto con la possibilità di assistere alle preparazioni in cucina!

A conclusione della giornata, Cristiano Tomei, col suo stile schietto e scoppiettante ha conquistato il pubblico con la sua interpretazione di PAPPA AL POMODORO, offrendo uno spettacolo esilarante e tutti hanno avuto la possibilità di assaggiare il suo straordinario piatto.

Le 3 ricette vincitrici, come di consueto, sono state inserite nella sezione RICETTE del nostro sito.

I link agli articoli che descrivono l’indimenticabile happening!

Poverimabelliebuoni

L’AcquaBuona

La Tavolozza del Gusto